CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

(revisione del 06/10/2017)

1. Disposizioni Generali

1.1 Condizioni Generali per le vendite a distanza. 

Le presenti condizioni generali di vendita (di seguito,”Condizioni Generali”) disciplinano tutte le vendite concluse a distanza da F.lli Campagnolo SpA a mezzo del sito web “http://shop.cmpfood.it“ (di seguito, “Sito”). Esse debbono pertanto ritenersi applicabili esclusivamente a tali operazioni di vendita e non prevalgono in alcun modo sulle Condizioni Generali di Vendita applicate da F.lli Campagnolo SpA per le vendite off-line effettuate tramite qualsiasi canale distributivo sia all’ingrosso che al dettaglio.

1.2 Qualifica di “consumatore” del Cliente, definizione di consumatore e capacità di agire. 

Il servizio di vendita a distanza disciplinato dalle presenti Condizioni Generali è riservato esclusivamente ai consumatori (di seguito, “Acquirente”, “Cliente” o “Utente”); per “consumatori” si intendono le persone fisiche, maggiori di 18 anni, che agiscono per scopi estranei alla propria attività commerciale, imprenditoriale, artigianale o professionale. Per poter validamente concludere il contratto di vendita sono necessarie la capacità legale di agire e la maggiore età (18 anni), che il Cliente dichiara di possedere.

1.3 Uso dei prodotti e finalità dell’acquisto. 

Il Cliente dichiara di acquistare i Prodotti per proprio uso e non per farne commercio; in particolare il Cliente si impegna ed obbliga a non offrire per le vendite e/o esibire e/o vendere o comunque commercializzare i Prodotti attraverso i siti web e/o per mezzo del c.d. e-commerce.

1.4 Invio a mezzo mail delle informazioni relative all’ordine effettuato e delle Condizioni Generali di Contratto.  

Il Cliente accetta che la conferma delle informazioni relative all’ordine effettuato e le Condizioni Generali di Vendita contenute nel presente contratto gli siano inviate via e-mail all’indirizzo dichiarato dallo stesso durante il processo di registrazione al Sito.

1.5 Spese a carico del cliente per il collegamento via internet al Sito. 

Restano ad esclusivo carico del Cliente le eventuali spese necessarie per il collegamento via Internet al Sito (comprese eventualmente quelle telefoniche e ogni altra) secondo le tariffe applicate dall’operatore scelto dal Cliente stesso.

1.6 Approvazione delle Condizioni Generali in corso di procedura d’acquisto. 

F.lli Campagnolo SpA metterà a disposizione del Cliente una copia delle presenti Condizioni Generali di Vendita nel corso della procedura di acquisto dei Prodotti. Il Cliente è tenuto, in tale sede, a leggere nuovamente con attenzione le Condizioni Generali di Vendita e ad esprimere il proprio consenso per accettazione formale e definitiva di esse con l’utilizzo dell’apposito flag.

1.7 Salvataggio di copia elettronica o stampa e conservazione delle Condizioni Generali di Vendita. 

Il Cliente consumatore una volta conclusa la procedura d'acquisto on line, provvederà a stampare o salvare copia elettronica e comunque conservare le presenti Condizioni Generali di Vendita, nel rispetto di quanto previsto sulle vendite a distanza dal D.Lgs  6 settembre 2005 n°205/2006  e successive integrazioni e modificazione (di seguito il “Codice del Consumo”) .

1.8 Responsabilità del Cliente per danni o errori derivanti dal mancato o cattivo funzionamento della connessione al sito. 

F.lli Campagnolo SpA non è in nessun caso responsabile di eventuali errori derivanti dal mancato funzionamento della connessione del Cliente al Sito.

2. Identificazione del venditore.

Il Venditore è F.lli Campagnolo SpA, con sede in Romano d’Ezzelino (VI), Via Merlo n. 2, partita iva, codice fiscale e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Vicenza n. 00170620249, REA VI-93647, capitale sociale pari a Euro 12.000.000,00 integralmente versato.

3. Prodotti.

3.1 Informazioni relative ai Prodotti. 

Le informazioni relative ai Prodotti, unitamente ai codici Prodotto e al loro prezzo, sono disponibili sul Sito. 

3.2 Rappresentazione grafica dei Prodotti. 

La rappresentazione grafica dei Prodotti visualizzata sul Sito potrebbe essere difforme dalla realtà, anche a causa della qualità della visualizzazione delle immagini imputabile al dispositivo utilizzato dal Cliente. Quest’ultimo, pertanto, dovrà fare affidamento esclusivamente sulla descrizione del Prodotto e sulle caratteristiche dello esso riportate sul Sito. 

3.3 Disponibilità dei prodotti. Modifica di quantità e qualità. 

F.lli Campagnolo SpA potrà, in qualsiasi momento, limitare la quantità e/o la tipologia di Prodotti acquistabili sul Sito. La qualità, quantità e tipologia dei Prodotti descritti sul Sito potrà essere modificata senza preavviso. Nel corso della procedura di acquisto, qualora non sia possibile evadere l’ordine a causa della mancata disponibilità del Prodotto ordinato, il Cliente sarà avvisato tramite messaggio.

3.4 Mancanza di disponibilità del prodotto. 

F.lli Campagnolo SpA non potrà in nessun caso ritenersi responsabile nei confronti del Cliente in caso di mancata disponibilità di un Prodotto. Il Cliente sarà avvisato tramite e-mail. In tale eventualità la proposta d’ordine viene annullata, o accettata da F.lli Campagnolo SpA, limitatamente ai Prodotti disponibili. In caso di accettazione parziale, il Cliente è tenuto a corrispondere solo il prezzo relativo ai Prodotti disponibili.

3.5 Mancanza di disponibilità di un prodotto acquistato. Restituzione del prezzo pagato e rifusione delle spese sostenute. 

Nel caso, in cui, per qualsiasi motivo, l’ordine di un prodotto non disponibile venga accettato da F.lli Campagnolo SpA con incasso del relativo prezzo (e nel caso in cui l’addebito temporaneo della somma sulla carta di credito venga erroneamente trasformata in addebito definitivo), F.lli Campagnolo SpA sarà tenuto a rifondere, a proprie spese, al Cliente quanto dallo stesso pagato maggiorato delle eventuali e sole spese dirette sostenute per la commissione bancaria sul pagamento eseguito. L’importo di tale ulteriore spesa dovrà essere quantificato, dimostrato documentalmente e richiesto dal cliente entro e non oltre 30 giorni dal momento in cui F.lli Campagnolo SpA comunicherà all’indirizzo mail indicato dal cliente al momento dell’acquisto, la non disponibilità del Prodotto. Entro il medesimo termine il cliente potrà chiedere a F.lli Campagnolo SpA l’acquisto di un diverso prodotto di prezzo non inferiore a quello del Prodotto non disponibile. Qualora il nuovo prodotto abbia un prezzo maggiore, il Cliente sarà tenuto, entro il medesimo termine di giorni 30 a corrispondere la differenza di prezzo. Null’altro sarà dovuto da F.lli Campagnolo SpA al cliente oltre a quanto previsto nel presente articolo. 

4. Prezzo

4.1 Prezzo in Euro e comprensivo di tasse ed imposte escluse le spese di consegna.

Il prezzo dei Prodotti indicato sul Sito è espresso in Euro ed è comprensivo di tutte le tasse o imposte applicabili. Al prezzo dei Prodotti dovranno aggiungersi le spese di consegna, indicate separatamente nel modulo d’ordine.

4.2 Indicazione di prezzo errato. 

Nel caso in cui dovesse riscontrarsi un errore nell’indicazione del prezzo di un Prodotto, F.lli Campagnolo SpA respingerà l’ordine e offrirà al Cliente l’opportunità di acquistare il Prodotto al prezzo corretto. Qualora l'errore sia riscontrato solo a seguito dell'accettazione dell'ordine e a pagamento avvenuto F.lli Campagnolo SpA consentirà al Cliente di annullare l’ordine. In tal caso, verrà applicata la medesima disciplina indicata al precedente punto 3.5 quanto alla restituzione del prezzo o alla possibilità di ordinare un diverso Prodotto di costo non inferiore, con eventuale conguaglio del prezzo.

5. Conclusione del contratto

5.1 Caratteristiche essenziali del prodotto. 

Il Sito riporta le caratteristiche essenziali di ciascun Prodotto nonché tutte le caratteristiche ed informazioni che il Venditore deve fornire in caso di vendita online di prodotti alimentari.

5.2. Informazioni al Consumatore.

Secondo quanto previsto dalla normativa italiana e U.E. (in particolare, Reg. 1169/2011, 78/2014 e ss. modifiche), F.lli Campagnolo SpA trasmette al consumatore, prima della conclusione dell'acquisto, tutte le indicazioni che sono qualificate come obbligatorie. In particolare, e fatte salve le eccezioni previste dalla legge: denominazione dell’alimento; elenco degli ingredienti; allergeni; quantità di taluni ingredienti o categorie di ingredienti, il c.d. QUID; quantità netta; condizioni particolari di conservazione e/o le condizioni d’impiego; stato “fisico” nel quale si trova il prodotto ed eventuali specifici trattamenti che ha subito; nome o la ragione sociale e l’indirizzo dell’operatore del settore alimentare responsabile che commercializza il prodotto; Paese d’origine o il luogo di provenienza ove previsto ai sensi dell’art. 26 Reg. U.E. 1169/2011; istruzioni per l’uso, per i casi in cui la loro omissione renderebbe difficile un uso adeguato dell’alimento; per le bevande che contengono più di 1,2 % di alcol in volume, il titolo alcolimetrico volumico effettivo; dichiarazione nutrizionale.

La data di scadenza e il numero di lotto verranno invece comunicati al momento della consegna, quindi contestualmente alla fornitura, in quanto indicati nella stessa confezione, nell'imballo, supporto o involucro contenente il prodotto. Per la carne e il pesce, al momento della consegna verrà comunicata anche l'informazione sulla data di congelamento.

Le informazioni vengono fornite da F.lli Campagnolo SpA nel Sito in lingua italiana.

5.3 Prodotti acquistabili.

Il Cliente può acquistare solo i prodotti presenti nel catalogo online al momento dell'inoltro dell'ordine e visionabili online all'indirizzo “http://shop.cmpfood.it“ così come descritti nelle relative schede informative. L'ordine si considera validamente processato al momento della ricezione sulla casella di posta elettronica comunicata dal Cliente della conferma dell'avvenuto autorizzazione all'addebito del Prezzo e delle spese per il trasporto e la consegna sulla carta di credito del Cliente.

5.4 Istruzioni per l’acquisto. 

Prima dell’invio di una proposta d’ordine tramite il Sito, il Cliente è tenuto a leggere attentamente tutte le istruzioni fornite nel corso della procedura di acquisto (anche riguardo le spese di consegna, le condizioni per l’esercizio del diritto di recesso e l’Informativa sulla Privacy) nonché le presenti Condizioni Generali che dovranno poi essere accettate nel corso della procedura di acquisto. 

5.5 Iter per l’acquisto. 

Per effettuare l’acquisto di un Prodotto il Cliente dovrà: 

a) inserire il Prodotto selezionato nel ”Carrello”; b) compilare le informazioni personali e indirizzo di consegna della merce (mercato italiano); c) selezionare la modalità di spedizione e pagamento; 4) accettare le Condizioni Generali di vendita; 5) confermare la proposta d’ordine a F.lli Campagnolo SpA (che equivale alla trasmissione della proposta d’ordine) con l’apposito pulsante che apparirà nel Sito per concludere la procedura.

La trasmissione della proposta d’ordine costituisce una proposta di acquisto relativa al Prodotto selezionato, è disciplinata dalla legge e dalle presenti Condizioni Generali ed è vincolante per il Cliente che potrà esercitare il diritto di recesso come legalmente previsto e di seguito meglio specificato.

In conformità alle previsioni di cui all'articolo 51, comma 7, del Codice del Consumo, la conferma d’ordine conterrà un riepilogo delle caratteristiche essenziali dei Prodotti acquistati, l’indicazione dettagliata del prezzo e delle modalità di pagamento, le informazioni relative alle spese di consegna, alle condizioni e modalità di esercizio del diritto di recesso (ivi inclusa l’indicazione dell’esclusione dal diritto di recesso in caso di Prodotti personalizzati), l’indicazione di un indirizzo al quale poter presentare reclami, le informazioni sui servizi di assistenza postvendita e sulle garanzie commerciali esistenti e una copia delle presenti Condizioni Generali di Vendita.

5.6 Modifiche prima dell’inoltro della proposta di acquisto.

Il Cliente ha la possibilità di apportare eventuali correzioni o modifiche ai dati inseriti prima di concludere la procedura d’acquisto secondo quanto indicato nel corso della procedura indicata nel Sito.

6. Rifiuto della proposta d’ordine da parte di F.lli Campagnolo SpA.

Entro 30 giorni dal ricevimento della proposta d’acquisto, F.lli Campagnolo SpA potrà rifiutare una proposta d’ordine nei seguenti casi: 

a) mancanza di disponibilità dei Prodotti; b) pregressa insolvenza di un Cliente, anche se successivamente sanata; c) sospetto di acquisti effettuati per scopi commerciali o per scopi che possano insindacabilmente essere valutati come potenzialmente illegittimi da parte di F.lli Campagnolo SpA. 

7. Trasferimento del rischio di perdita o danneggiamento dei Prodotti. 

Il rischio di perdita o danneggiamento dei Prodotti si trasferisce al Cliente nel momento in cui quest’ultimo (o un terzo da lui designato e diverso dal vettore) entra materialmente in possesso del Prodotto. 

8. Modalità di pagamento.

8.1 Modalità di pagamento.

Il prezzo e le spese di spedizione dovranno essere pagati anticipatamente dal Cliente mediante carta di credito.
Nel caso in cui, per una qualsiasi ragione, non sia possibile addebitare sulla carta di credito gli importi dovuti dal Cliente non sarà possibile dare esecuzione al contratto e l’ordine si intenderà annullato.
Per ciascun ordine F.lli Campagnolo SpA emetterà apposita fattura che sarà inviata al Cliente via e-mail all’indirizzo specificato dal cliente al momento dell’ordine. La fattura verrà emessa sulla base delle informazioni fornite dal Cliente al momento dell’ordine. Non saranno consentite variazioni alla fattura dopo la sua emissione.

8.2 Addebito del prezzo. 

L'addebito del prezzo (incluso il costo di consegna) verrà effettuato:

  1. nel momento in cui siano stati verificati i dati della carta di credito;
  2. sia stata ricevuta l’autorizzazione all’addebito da parte della società emittente la carta di credito utilizzata dal Cliente;
  3. sia stata conferma la disponibilità del Prodotto da parte di F.lli Campagnolo SpA.

8.3 Addebito temporaneo al momento della trasmissione della proposta d’ordine. 

F.lli Campagnolo SpA non addebiterà al cliente alcuna somma al momento della trasmissione della proposta d’ordine, ad eccezione dell’addebito temporaneo eventualmente necessario per verificare la validità della carta di credito.

8.4 Costi e spese, incluse le commissioni bancarie.

Le spese e i costi, incluse le commissioni bancarie sono a carico del Cliente.

9. Trasporto e consegna.

9.1 Consegna dei Prodotti. 

I Prodotti saranno consegnati all’indirizzo indicato dal Cliente nella proposta d’ordine. Al momento della consegna è necessaria la sottoscrizione del Cliente (o di un suo delegato). Non si effettuano consegne presso caselle postali. Il corriere verrà insindacabilmente incaricato da F.lli Campagnolo SpA. 

9.2 Termine per la consegna.  

Ad eccezione dei casi di forza maggiore o in presenza di circostanze imprevedibili, le consegne verranno effettuate entro 30 giorni dalla data della Conferma d’Ordine.

In caso di mancato rispetto di detto termine, il Cliente potrà risolvere il contratto e F.lli Campagnolo SpA sarà tenuto esclusivamente a rifondere il prezzo al cliente maggiorato delle spese vive sostenute dallo stesso debitamente documentate in forma scritta. 

9.3 Obblighi del cliente al momento della consegna. 

Il Cliente o la persona da questi delegata, al momento della consegna è tenuto a verificare:

a) che il numero dei colli in consegna corrisponda a quello indicato nella bolla di consegna; 

b) che l’imballaggio risulti integro e in alcun modo danneggiato, bagnato o comunque alterato. 

La mancata corrispondenza del numero dei colli o eventuali danni all’imballaggio e/o al Prodotto, devono essere immediatamente contestati in forma scritta sulla bolla di consegna del Corriere se il Cliente intende comunque accettare la consegna. In presenza di danni o anomalie dell’imballaggio, il cliente potrà anche rifiutare la consegna oppure accettare la stessa con riserva.

10. DIRITTO DI RECESSO.

10.1 Casi di esclusione del diritto di recesso.

Gli artt. 52 e ss. del D.Lgs. 21.02.2014 n. 21, cosiddetto “Codice del Consumo”, disciplinano il diritto di recesso del consumatore per i contratti conclusi a distanza. Il contenuto degli artt. 52 e ss. del Codice del Consumo viene di seguito riportato (punto 9.2).  Si evidenzia sin d'ora che l’art. 59 del citato D.Lgs. n. 21, prevede l’esclusione del diritto di recesso nel caso di “…fornitura di beni che rischiano di deteriorarsi o scadere rapidamente” e “fornitura di beni sigillati che non si prestano ad essere restituiti per motivi igienici o connessi alla protezione della salute e sono stati aperti dopo la consegna”.

Il Consumatore viene informato da F.lli Campagnolo SpA che il  D. Lgs. 3 marzo 1993, n. 123 ha definito (all’art. 1) come deteriorabili le sostanze alimentari particolarmente delicate in ragione della loro composizione chimico-fisica. A seguito di tale Decreto, con Ordinanza 03.04.2002 del Ministero della Salute (G.U. 17.05.2002), è stata introdotta la differenza tra bene deteriorabile e bene deperibile (“Requisiti-igienico sanitari per il commercio dei prodotti alimentari sulle aree pubbliche”, che in attuazione dell’art. 28, comma 8, del D. Lgs. 31 marzo 1998 n°114) definendo come deperibile “qualunque alimento che abbia la necessità di condizionamento termico per la sua conservazione”. Successivamente, la L. 27/2012, all'art. 62 ha disposto che “Per «prodotti alimentari deteriorabili» si intendono i prodotti che rientrano in una delle seguenti categorie: a) prodotti agricoli, ittici e alimentari preconfezionati che riportano una data di scadenza o un termine minimo di conservazione non superiore a sessanta giorni; b) prodotti agricoli, ittici e alimentari sfusi, comprese erbe e piante aromatiche, anche se posti in involucro protettivo o refrigerati, non sottoposti a trattamenti atti a prolungare la durabilità degli stessi per un periodo superiore a sessanta giorni; c) prodotti a base di carne; d) tutti i tipi di latte.”

Pertanto, in ragione delle citate norma di legge, il Cliente/Utente del Sito è tenuto sin d’ora a considerare la possibile esclusione del diritto di recesso per la fornitura di tutti o di alcuni Prodotti venduti nel Sito. Si consideri, inoltre, che l'eventuale pretesa di esercitare il diritto di recesso, trattandosi di Prodotti destinati all'alimentazione umana, pone problematiche in relazione alla successiva commercializzazione del Prodotto, dato che esso, con la spedizione, è uscito dalla sfera di controllo e di disponibilità del Venditore con relativa impossibilità di verificarne le modalità di conservazione e trattamento (anche dal punto di vista igienico – Cfr. art. 59 D.lgs. n. 21/2014) da parte del Consumatore stesso. Modalità che prescindono dall'integrità dell'imballaggio e che non possono essere in alcun modo (o con difficoltà o oneri eccessivi e sproporzionati) verificate dal Venditore.  

10.2 Esercizio del diritto di recesso. 

Al fine di ottemperare integralmente agli obblighi di legge, considerate le informazioni fornite da F.lli Campagnolo SpA in relazione alle IPOTESI DI ESCLUSIONE DEL DIRITTO DI RECESSO RIPORTATE NEL PRECEDENTE ART. 9.1, si riporta di seguito la disciplina prevista dagli art. 52 e ss. del Codice del Consumo (come modificato dal D.Leg. 21.02.14 n° 21) in relazione al diritto di recesso. Se il Cliente è un consumatore (ossia una persona fisica che acquista la merce per scopi non riferibili alla propria attività professionale, ovvero non effettua l'acquisto indicando nel modulo d'ordine un riferimento di Partita IVA), fatte salve le eccezioni di cui all'articolo 59 (vedi punto 9.1), il consumatore dispone di un periodo di quattordici giorni per recedere da un contratto a distanza o negoziato fuori dei locali commerciali senza dover fornire alcuna motivazione e senza dover sostenere costi diversi da quelli previsti all'articolo 56, comma 2, e all'articolo 57. 2 del D.lgs 21/2014.  Fatto salvo l'articolo 53, il periodo di recesso di cui al comma 1 termina dopo quattordici giorni a partire: ... b) nel caso di contratti di vendita, dal giorno in cui il consumatore o un terzo, diverso dal vettore e designato dal consumatore, acquisisce il possesso fisico dei beni o: 1) nel caso di beni multipli ordinati dal consumatore mediante un solo ordine e consegnati separatamente, dal giorno in cui il consumatore o un terzo, diverso dal vettore e designato dal consumatore, acquisisce il possesso fisico dell'ultimo bene; 2) nel caso di consegna di un bene costituito da lotti o pezzi multipli, dal giorno in cui il consumatore o un terzo, diverso dal vettore e designato dal consumatore, acquisisce il possesso fisico dell'ultimo lotto o pezzo ... Le parti del contratto possono adempiere ai loro obblighi contrattuali durante il periodo di recesso. Tuttavia, nel caso di contratti negoziati fuori dei locali commerciali, il professionista non può accettare, a titolo di corrispettivo, effetti cambiari che abbiano una scadenza inferiore a quindici giorni dalla conclusione del contratto per i contratti di servizi o dall'acquisizione del possesso fisico dei beni per i contratti di vendita e non può presentarli allo sconto prima di tale termine.

Per esercitare tale diritto, il Cliente dovrà inviare a F.lli Campagnolo SpA una comunicazione esplicita scritta in tal senso, entro 14 giorni lavorativi dalla data di ricevimento della merce (se lo vorrà, utilizzando il modello di recesso che di seguito si riporta). Tale comunicazione dovrà essere inviata mediante compilazione del relativo modulo presente nella sezione resi del portale.

Una volta pervenuta la comunicazione di recesso, F.lli Campagnolo SpA comunicherà al Cliente le istruzioni sulla modalità di restituzione della merce. Il Consumatore dovrà restituire il/i Prodotto/i o consegnarli al venditore o a un terzo autorizzato dal venditore a riceverli, senza indebito ritardo e in ogni caso entro quattordici giorni dalla data in cui ha comunicato al venditore la sua volontà di recedere dal contratto.

Il diritto di recesso di cui agli articoli da 52 a 58 per i contratti a distanza e i contratti negoziati fuori dei locali commerciali e' escluso relativamente a: (…) c) la fornitura di beni confezionati su misura o chiaramente personalizzati; d) la fornitura di beni che rischiano di deteriorarsi o scadere rapidamente; e) la fornitura di beni sigillati che non si prestano ad essere restituiti per motivi igienici o connessi alla protezione della salute e sono stati aperti dopo la consegna (…). Si veda, al riguardo, quanto riportato nel precedente art. 10.1.

10.3 Costi di spedizione relativi alla restituzione e modalità di restituzione. 

I costi diretti di spedizione relativi alla restituzione del Prodotto sono a carico del Cliente.

Il Prodotto acquistato, nel caso in cui possa ritenersi ammesso il diritto di recesso, dovrà essere restituito nella sua interezza e totalmente integro anche nel suo imballaggio originale che non dovrà in alcun modo essere stato aperto. Se il Cliente recede dal presente contratto e il recesso può considerarsi validamente esercitato in ragione delle cause di esclusione di tale diritto poco sopra elencate, gli saranno rimborsati tutti i pagamenti che ha effettuato a favore del venditore, compresi i costi di consegna (ad eccezione dei costi supplementari derivanti dalla sua eventuale scelta di un tipo di consegna diverso dal tipo meno costoso di consegna standard offerto da F.lli Campagnolo SpA), e ciò nel momento in cui il Prodotto sarà riconsegnato oppure al momento in cui il Consumatore abbia dimostrato di aver rispedito il Prodotto, a seconda di quale situazione si verifichi per prima. Salvo diverso accordo con il Consumatore, il rimborso verrà effettuato utilizzando lo stesso mezzo di pagamento utilizzato per la transazione iniziale, salvo che F.lli Campagnolo SpA e il Cliente non abbiano espressamente convenuto altrimenti.

Nel caso in cui il Prodotto subisca un danneggiamento durante il trasporto, F.lli Campagnolo SpA né darà comunicazione al Consumatore entro cinque giorni dal ricevimento del prodotto in modo da consentire al Consumatore di effettuare denunzia nei confronti del corriere e ottenere eventualmente il rimborso qualora la spedizione sia stata assicurata. Il Prodotto sarà in tal caso messo a disposizione del Consumatore per la sua restituzione con annullamento della richiesta di recesso.

F.lli Campagnolo SpA declina ogni responsabilità per furto, danneggiamento o smarrimento di spedizioni per la restituzione del Prodotto che non siano state assicurate.

11. SOSTITUZIONE DI PRODOTTI

In ragione della natura alimentare dei Prodotti venduti attraverso il Sito, F.lli Campagnolo SpA NON può accettare richieste di sostituzione dei Prodotti venduti nel caso in cui la richiesta non sia motivata da vizi e/o anomalie del Prodotto o dell’imballaggio tali da consentire, ai sensi e per gli effetti tutti di legge e qualora debitamente comprovata, al Cliente di richiedere la sostituzione del Prodotto venduto. Si rinvia, al riguardo, in ogni caso, a quanto previsto nell’articolo successivo per i “Difetti di conformità”.

12. DIFETTI DI CONFORMITÀ

Qualora un Prodotto dovesse presentare un vizio di produzione e comunque per qualunque presunto difetto di conformità, il Cliente è tenuto a contattare l’assistenza tramite e-mail all’indirizzo info@cmpfood.it.

Si riporta, per completezza e considerando i limiti di applicabilità di tale previsione normativa in ragione della natura alimentare dei Prodotti venduti attraverso il sito (vedi anche precedente articolo 10.1), il contenuto degli articoli 129, 130 e 132 del Codice del Consumo.

Art. 129:  Conformità al contratto 1. Il venditore ha l'obbligo di consegnare al consumatore beni conformi al contratto di vendita. 2. Si presume che i beni di consumo siano conformi al contratto se, ove pertinenti, coesistono le seguenti circostanze: a) sono idonei all'uso al quale servono abitualmente beni dello stesso tipo; b) sono conformi alla descrizione fatta dal venditore e possiedono le qualità del bene che il venditore ha presentato al consumatore come campione o modello; c) presentano la qualità e le prestazioni abituali di un bene dello stesso tipo, che il consumatore può ragionevolmente aspettarsi, tenuto conto della natura del bene e, se del caso, delle dichiarazioni pubbliche sulle caratteristiche specifiche dei beni fatte al riguardo dal venditore, dal produttore o dal suo agente o rappresentante, in particolare nella pubblicità o sull'etichettatura; d) sono altresì idonei all'uso particolare voluto dal consumatore e che sia stato da questi portato a conoscenza del venditore al momento della conclusione del contratto e che il venditore abbia accettato anche per fatti concludenti.

Art. 130. Diritti del consumatore 1. Il venditore e' responsabile nei confronti del consumatore per qualsiasi difetto di conformità esistente al momento della consegna del bene. 2. In caso di difetto di conformità, il consumatore ha diritto al ripristino, senza spese, della conformità del bene mediante riparazione o sostituzione, a norma dei commi 3, 4, 5 e 6, ovvero ad una riduzione adeguata del prezzo o alla risoluzione del contratto, conformemente ai commi 7, 8 e 9. 3. Il consumatore può chiedere, a sua scelta, al venditore di riparare il bene o di sostituirlo, senza spese in entrambi i casi, salvo che il rimedio richiesto sia oggettivamente impossibile o eccessivamente oneroso rispetto all'altro. 4. Ai fini di cui al comma 3 e' da considerare eccessivamente oneroso uno dei due rimedi se impone al venditore spese irragionevoli in confronto all'altro, tenendo conto: a) del valore che il bene avrebbe se non vi fosse difetto di conformità; b) dell'entità del difetto di conformità; c) dell'eventualità che il rimedio alternativo possa essere esperito senza notevoli inconvenienti per il consumatore. 5. Le riparazioni o le sostituzioni devono essere effettuate entro un congruo termine dalla richiesta e non devono arrecare notevoli inconvenienti al consumatore, tenendo conto della natura del bene e dello scopo per il quale il consumatore ha acquistato il bene. 6. Le spese di cui ai commi 2 e 3 si riferiscono ai costi indispensabili per rendere conformi i beni, in particolare modo con riferimento alle spese effettuate per la spedizione, per la mano d'opera e per i materiali. 7. Il consumatore può richiedere, a sua scelta, una congrua riduzione del prezzo o la risoluzione del contratto ove ricorra una delle seguenti situazioni: a) la riparazione e la sostituzione sono impossibili o eccessivamente onerose; b) il venditore non ha provveduto alla riparazione o alla sostituzione del bene entro il termine congruo di cui al ((comma 5)); c) la sostituzione o la riparazione precedentemente effettuata ha arrecato notevoli inconvenienti al consumatore. 8. Nel determinare l'importo della riduzione o la somma da restituire si tiene conto dell'uso del bene. 9. Dopo la denuncia del difetto di conformità, il venditore può offrire al consumatore qualsiasi altro rimedio disponibile, con i seguenti effetti: a) qualora il consumatore abbia già richiesto uno specifico rimedio, il venditore resta obbligato ad attuarlo, con le necessarie conseguenze in ordine alla decorrenza del termine congruo di cui al ((comma 5)), salvo accettazione da parte del consumatore del rimedio alternativo proposto; b) qualora il consumatore non abbia già richiesto uno specifico rimedio, il consumatore deve accettare la proposta o respingerla scegliendo un altro rimedio ai sensi del presente articolo. 10. Un difetto di conformità di lieve entità per il quale non e' stato possibile o e' eccessivamente oneroso esperire i rimedi della riparazione o della sostituzione, non da' diritto alla risoluzione del contratto.

Art. 132. Termini 1. Il venditore è responsabile, a norma dell'articolo 130, quando il difetto di conformità si manifesta entro il termine di due anni dalla consegna del bene. 2. Il consumatore decade dai diritti previsti dall'articolo 130, comma 2, se non denuncia al venditore il difetto di conformità entro il termine di due mesi dalla data in cui ha scoperto il difetto. La denuncia non e' necessaria se il venditore ha riconosciuto l'esistenza del difetto o lo ha occultato. 3. Salvo prova contraria, si presume che i difetti di conformità che si manifestano entro sei mesi dalla consegna del bene esistessero già a tale data, a meno che tale ipotesi sia incompatibile con la natura del bene o con la natura del difetto di conformità. 4. L'azione diretta a far valere i difetti non dolosamente occultati dal venditore si' prescrive, in ogni caso, nel termine di ventisei mesi dalla consegna del bene; il consumatore, che sia convenuto per l'esecuzione del contratto, può tuttavia far valere sempre i diritti di cui all'articolo 130, comma 2, purché il difetto di conformità sia stato denunciato entro due mesi dalla scoperta e prima della scadenza del termine di cui al periodo precedente.

Pertanto e per riassumere: la vendita dei Prodotti è soggetta alle garanzie legali previste dagli articoli 129, 130 e 132 del Codice del Consumo, come di seguito definito. Ai sensi di tali previsioni normative il Cliente ha diritto di ottenere il ripristino della conformità del bene mediante riparazione o sostituzione (il Cliente potrà scegliere se ottenere la riparazione o la sostituzione del Prodotto alle condizioni previste dalla legge), senza alcuna spesa a suo carico , ovvero, nel caso in cui uno di tali rimedi non avesse successo (secondo quanto previsto all’articolo 130, comma 7, del Codice del Consumo), potrà ottenere una congrua riduzione del prezzo dei Prodotti o la risoluzione del contratto. Il Cliente decade da tali diritti se non denuncia a F.lli Campagnolo SpA il difetto di conformità entro il termine di 2 (due) mesi dalla data in cui ha scoperto tale difetto di conformità. L’azione diretta a far valere un difetto di conformità non dolosamente occultato da F.lli Campagnolo SpA si prescrive, in ogni caso, nel termine di 26 (ventisei) mesi dalla consegna del Prodotto.

Nell’eventualità in cui il Cliente richieda, nei termini sopra esposti la sostituzione del Prodotto a causa di un difetto di conformità del Prodotto, le spese di consegna relative alla restituzione a F.lli Campagnolo SpA del Prodotto da riparare o sostituire, così come tutte le spese relative alla consegna al Cliente del Prodotto riparato o sostituito, restano a carico di F.lli Campagnolo SpA.

13. RESPONSABILITÀ DI F.LLI CAMPAGNOLO SPA

F.lli Campagnolo SpA, opera conformemente al Reg. UE 1169/2011 e ai principi previsti dal Reg. CE 178/2002.  Verifica e garantisce che gli alimenti soddisfino le disposizioni della legislazione in materia alimentare per ciò che riguarda le attività in tutte le fasi della produzione, della trasformazione e della distribuzione nonché l'esattezza delle informazioni fornite. Nella sua qualità di proprietario del sito web fornisce, prima dell'acquisto, tutte le informazioni indicate nelle presenti Condizioni Generali di Vendita.

14. LEGGE APPLICABILE E FORO COMPETENTE

14.1 Le presente Condizioni Generali e, conseguentemente, i contratti conclusi con i Clienti, sono disciplinati dal diritto italiano e devono essere interpretati in base ad esso. 

14.2 Le controversie derivanti dall’interpretazione, validità e/o esecuzione delle presenti Condizioni Generali saranno devolute alla competenza del giudice del luogo di residenza o domicilio del Cliente.

In alternativa, il Cliente potrà scegliere di accedere alla piattaforma per la risoluzione extra-giudiziale delle controversie fornita dalla Commissione Europea, presente sul sito http://ec.europa.eu/odr.

15. CONTATTI 

Per assistenza e altre informazioni relative al Sito o alle modalità di acquisto on line, il Cliente può contattare F.lli Campagnolo SpA ai seguenti recapiti: 

F.lli Campagnolo SpA

via Merlo 2 – 36060 Romano d'Ezzelino (Italia)

Tel. 0424 / 515411  Fax  0424 / 510448

mail info@cmpfood.it - pec fllicampagnolospa@legalmail.it